PRESENTAZIONE - "Per Ogni Tuo Bacio" Paola De Pizzol

Titolo: "Per Ogni Tuo Bacio"
Autore: Paola De Pizzol
Editore: Dri Editore
Genere: Romance Contemporaneo
Prezzo ebook:  2.99
Prezzo cartaceo:  13
Uscita: 25 marzo
ORDER


“Sai Cora, non importa ciò che sarà di noi in futuro. Importa ciò che siamo ora. Quello che stiamo vivendo adesso. I sentimenti che ci legano resteranno sempre nei nostri cuori. Ce li ricorderemo ogni giorno, perché li abbiamo vissuti con passione.”
Londra. Notting Hill. Oggi.
Cora Hamilton cerca da sempre la scintilla del “vero amore”.
A vent’otto anni la trova in Samuel, un uomo d’affari di cui s’innamora perdutamente, ricambiata.
Finché lui non decide di tradirla. Cora, ferita, accetta l’invito di Zia Gertrude a trascorrere un mese da lei ad Inverness, in Scozia. 
Ha deciso che non vuole più saperne degli uomini. Ma l’incontro con l’affascinante storiografo William la condurrà, lentamente e inevitabilmente, a cedere di nuovo all’amore e alla passione sfrenata.

Dopo la fortunata saga Regency “Deathless” (scritta con lo pseudonimo di M.P. Black e giunta tra le primissime posizioni in classifica generale Amazon l’anno scorso), Paola De Pizzol scrive per noi questa volta un romance contemporaneo. Tra i verdi paesaggi della Scozia e i suoi antichi castelli, ci regala un romanzo carico di buoni sentimenti e di grandi emozioni, dove l’amore è il filo conduttore che lega i protagonisti e le loro storie. Pensiamo che questa sia la cifra nella quale meglio si colloca la brava scrittrice veneta. La parola ai lettori!


“Buon compleanno, amore mio.”
Mi risvegliai di soprassalto, con le labbra calde e morbide di Sam sulle mie.
La sua lingua si insinuò con prepotenza nella mia bocca e io lo lasciai fare, avvolgendogli le braccia attorno al collo, per avvicinarlo di più a me.
Eravamo ancora nudi, dopo una notte di passione cocente che ci aveva tolto sonno e forze.

...

“Non sono qui per sedurti, Cora. Ma solo per avere il tuo aiuto con questa benedetta biblioteca. Sono appena uscito anch’io da una relazione disastrosa e devo ancora riprendermi. Pertanto, sebbene non possa dire di essere indifferente al tuo indubbio fascino, ti avviso che con me puoi stare tranquilla. Rilassati.”

...

Scambiai con Bill un’occhiata fugace. Notai che mi stava osservando con interesse. E meno male che con lui potevo stare tranquilla. Di certo non gli ero indifferente, anche se cercava di mascherarlo. Lo trovai molto tenero, senza contare che le sue labbra erano una vera e propria tentazione. Quel ragazzo mi faceva ribollire il sangue nelle vene e non vi era nulla che io potessi fare, o pensare, che fosse in grado di sopire quella sensazione.



Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni