RECENSIONE - "ImPerfect Lady" di Charlotte Lays

Titolo: ImPerfect Lady
Autore: Charlotte Lays
Editore: self publishing
Genere: contemporary romance
Pubblicazione cartaceo:  10 Ottobre
Data pubblicazione: 3 Ottobre
Prezzo e-book: € 3.49 o Kindle Unlimited
Prezzo cartaceo: € 12,00
Serie: NY Sinners
#1 Lady O
#2 Miss Oro Nero
#3 Miss Pride
#4 ImPerfect Lady
Le regole esistono per tracciare linee guida approssimative. Le regole vengono create dall’uomo, ma solo per impartire un ordine sommario. Le regole sono fatte per essere infrante. 
Le regole degli altri. Per Grace, invece  rappresentano la quotidianità, la stella polare, la vita. Non esiste altro nel suo mondo asettico e privo di inconvenienti. Il controllo su ogni cosa è tutto ciò che le consente di respirare. Vorrebbe essere diversa? Non ci ha mai pensato fino in fondo, perché il passato che l’ha portata a essere ciò che è nel presente, grava in maniera fin troppo esorabile sui suoi istinti. Eppure… eppure, nonostante tutto, esiste un’incognita che lei non ha pensato di mettere in conto. L’incognita Philip Murphy, una bomba di testosterone e allegria difficile da arginare o ignorare. Una bomba pronta a deflagrare nel suo cuore in maniera improvvisa e devastante.
E se, per assurdo, Phil nascondesse dei segni ancora più marcati e profondi di quelli di Grace, nel profondo dell’anima? E se fosse lui a dover risalire da un buco nero, e la mano di Grace fosse l’unica in grado di afferrarlo e portarlo in superficie? 
Si dice che il tempo guarisca ogni ferita, ma non è poi l’amore il vero motore che muove ogni cosa?
Buongiorno a tutti,
ho avuto il piacere di leggere il quarto volume della NY Sinners, si tratta di "ImPerfect Lady" di Charlotte Lays che mi ha fornito il file per la lettura.

Grace è una Lady di nascita, è cresciuta sotto un'educazione rigida che le ha insegnato una regola per ogni occasione ed esigenza. Una posizione sociale all'apparenza  privilegiata ma che l'ha privata della spontaneità e della capacità di cogliere l'attimo e viverlo. Un mondo dove la facciata è splendente e tutto sembra sereno ma sotto la superficie si celano vizi, bugie, tradimenti.
Questa bolla di finzione incomincia a starle stretta quando scopre, a suo discapito, che dietro a una porta chiusa si nasconde il tradimento.

"Conobbi in quell'istante il rumore che faceva un'anima spezzata, lo stesso delle illusioni calpestate o di un cuore in frantumi" 

Questa esperienza la segna, le fa maturare un senso di rifiuto verso quella vita scintillante ma finta, le provoca una serie di fobie e manie: teme ogni possibile virus ed è una maniaca dell'ordine. Sviluppa un'avversione verso il sesso maschile e la cela dietro l'attesa del fantomatico principe azzurro.

"Credo che mai nessun uomo mi abbia mai guardata come Philip, e credo anche che purtroppo nessuno riuscirà mai più a trasmettermi quel caleidoscopio di emozioni che mi illuminano il petto.

Philip è dinamite, un uomo a cui piace vivere ogni esperienza al massimo. L'adrenalina è il carburante della sua vita. Un mascalzone che affascina grazie a un aspetto virile e a un sorriso che disarma. Sembra un uomo dedito ai vizi, capace di tutto pur di soddisfare i propri istinti, ma è una persona attenta a cogliere i dettagli e a leggere tra le righe, fino a conoscere alla perfezione i desideri altrui.

"Deve imparare a lasciarsi andare, e io devo insegnarle che le cose belle della vita scompigliano i capelli e graffiano la pelle fino a imprimersi nel cuore. Ho intenzione di sfruttare tutti i giorni a mia disposizione per smantellare quei suoi patetici comportamenti"

Non potrebbero esser più differenti eppure come due poli opposti si attraggono, si cercano, si intrigano e sconvolgono in un modo che coinvolge mente, fisico e forse molto altro.
Fiducia, è questo il sentimento su cui si gettano le basi per un rapporto. Riusciranno a provarne a sufficienza e ad aprire i loro cuori fino a rivelare i segreti che celano?

Considerazioni

Una lettura che scorre veloce e regala tante emozioni al punto da giungere alla fine del libro in un batter d'occhio.
La scrittura di Charlotte è evocativa e riesce a far immaginare le scene e i turbamenti che vengono vissuti. I protagonisti hanno dei caratteri forti ma sono anche fragili nelle loro manie e nei segreti che custodiscono.
Mi sono divertita durante la lettura e ho trovato un'affinità con Grace, con cui condivido la fobia per batteri e virus, l'ho capita in ogni sua necessità di igienizzare e prevenire contagi. L'ho adorata!

"Ebbene sì, sono una maniaca compulsiva. 
Non ne vado fiera, ma non posso neppure negare l'evidenza."

Philip, così irriverente ma attento, incarna l'uomo ideale, a renderlo speciale sono i segreti che custodisce.
Due personaggi complessi che subiscono una crescita anche dal punto psicologico. Un percorso a cui il lettore assiste anche grazie alle riflessioni che fanno.

Descrizioni dettagliate che ricreano gli scenari ma anche l'atmosfera sensuale delle scene sessuali dove sensazioni, aspettativa, curiosità si fondono in un'esplosione dei sensi.
Il file che ho ricevuto ha subito una buona revisione.
Faccio i complimenti a Charlotte perché si riconferma un'autrice capace di scrivere storie che emozionano sia nei momenti leggeri che quando affronta tematiche più profonde.

Consiglio il libro a chi sta seguendo la serie, perché non potete perdervi la storia di Grace, e lo consiglio a tutti coloro che adorano le storie capaci di far sospirare.

Buona lettura!
Monica S.



Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Le parole che ho trovato per te" di Alessio Tavino

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni