REVIEW TOUR - RECENSIONE "A un soffio dal cuore" di Anna Grieco e Irene Grazzini


Titolo: A un soffio dal cuore
Autore: Anna Grieco e Irene Grazzini
Editore: self-publishing
Genere: Contemporary romance
Prezzo e-book: € 2,99
Prezzo Cartaceo: € 11,44
Data di pubblicazione: 19/09/2019
Pagine: 256
Serie: Mamma Cupido Series

ORDER



Che succede quando una madre decide che è il momento, per i suoi quattro figli, di mettere la testa a posto e sistemarsi? Se si tratta di una donna come Emily Delacroix, i poveretti non hanno scampo, perché Emily è più determinata di Cupido ed è disposta a usare qualunque mezzo pur di portare a termine la sua missione: anche rubare le frecce al dio dell’amore. Quando il fato mette Cassidy sulla sua strada, capisce che è il momento di scagliare il primo dardo: che possibilità avrà suo figlio, Logan, di sottrarvisi? Una commedia brillante, una storia che vi farà ridere e vi commuoverà, un romanzo sulla forza dell’amore e dell'amicizia. Il primo capitolo di una saga avvincente che vi terrà incollati alle pagine fino alla parola fine…

Anna Grieco, 40 anni, vive a Barletta. Moglie e madre, nel 2010 ha pubblicato il suo primo romanzo, “Amore al di là del tempo”, per la Linee Infinite. Finalista del 4° Premio letterario internazionale de La penna blu Edizioni, il suo racconto, “Il signore dell’arena”, è stato pubblicato nell’antologia dedicata al premio. Ha scritto inoltre diversi testi, tutti editi: “Quando la noia uccide”, pubblicato per beneficienza in 365 Storie Cattive; “Il cielo in una stronza”, nell’antologia omonima; Vlad Dracul, che a breve sarà pubblicato nella raccolta Asylum 100; per la casa editrice GDS “Lacrime di sangue” , “Tenebra e luce” e “Stavros”, quest’ultimo facente parte dell’antologia Symposium; “La voce del cuore”, “Spiriti nella cattedrale” e “Bestia”, pubblicati rispettivamente sul primo, sul settimo e sul decimo albo di Scritture aliene, per la Eds Edizioni; per Ciesse “Cassandra Prophecies”, facente parte dell’antologia D-Doomsday; per il blog Alla fine del sogno “Natale rosso sangue”. Di prossima uscita “Xenia e il vaso di Pandora”, “L’ira di Apollo”, “Ira funesta” e “Speranza” . Collabora con il Fantasy Planet, il blog “Alla fine del sogno” e valuta racconti per la rivista digitale “Altrisogni”

Irene Grazzini, nata ad Arezzo nel 1985, si è diplomata presso il Liceo Classico F. Petrarca e laureata in Medicina e Chirurgia. Attualmente di giorno lavora in ospedale come radiologa, di notte inventa altri mondi e altre storie. Da sempre è appassionata di letteratura ed è una vorace quanto onnivora lettrice. Ama la musica, l’equitazione, i giochi di ruolo e tutto ciò che fa sognare. 

Buongiorno e bentornate chiacchierine, oggi vi voglio parlare, di un romanzo scritto a quattro mani, da Anna Grieco e Irene Grazzini, il primo della Mamma Cupido Series, intitolato A un soffio dal cuore. Il file ARC ci è stato gentilmente fornito dalle autrici.

Emily è una donna rimasta vedova ancora giovane, con quattro figli. I tre più grandi vivono lontano da lei. Logan è un Navy Seal e alterna momenti in cui si ritrova in missione nelle varie zone di guerra ad altri in cui rientra in California alla base militare, Markus e Christopher sono gemelli, e mentre Christopher è un giocatore di basket nei Chicago Bulls, Markus è un vigile del fuoco a New York. Solo Dakota, che ha solo 16 anni, vive con la madre e con loro la vecchia e acida zia, Marguarete. Alla famiglia si è aggiunta Natalie, migliore amica di Emily, che è ricchissima e possiede una villa coloniale, ma l’ha data in affitto a un regista come set per l’ultimo film di Morgan McLennon, un famosissimo attore.
La sua vita è completamente assorbita dal lavoro, in quanto gestisce "L’Indigo Blues", un ristorante con un palco dove viene suonata musica rigorosamente dal vivo, che aveva aperto con il suo defunto marito e la sua famiglia.
L’incontro con Morgan McLennon rappresenta il primo cambiamento per Emily. Sin dal primo momento in cui lo incontra, Emily ne rimane suo malgrado affascinata.

“Era un fuoco che non sperimentava più da molto tempo, qualcosa che nasceva dentro e cresceva e cresceva, serpeggiando in ogni fibra del suo essere, scaldandola e nello stesso tempo facendola tremare.”

Morgan, però, è un attore famoso e bellissimo, circondato da donne bellissime ed è noto per essere un playboy seriale. Questo porta Emily a essere diffidente e cercare di mantenere le distanze. Non è nei suoi progetti iniziare una storia con una persona che vuole solo una notte di sesso. 
L’altra novità per Emily, è rappresentata da Cassidy, una giovane ragazza che ha assunto come cameriera per l’Indigo. Nonostante l’aspetto da ribelle, Cassidy è una ragazza che ha sofferto molto nel passato e sta ancora scappando da qualcosa che la spaventa molto. Ben presto diventa una seconda figlia per Emily.
Quando Logan torna a casa, dopo aver visto su un giornale sua madre baciarsi con Morgan, deciso a capire come siano le cose tra lei e Morgan, a Emily vengono in mente due idee. La prima per portare a casa i suoi figli che le mancano molto e l’altra che vede Logan e Cassidy insieme. Riuscirà Emily nel suo intento?
Non vi resta che leggerlo per scoprirlo.

Considerazioni
A un soffio dal cuore, è un romanzo che racconta due storie, la prima è quella di Emily, come donna e madre, che dopo la morte del marito deve ricominciare a vivere; la seconda invece riguarda Cassidy e Logan, due persone che sono prigioniere dei loro fantasmi del passato.
La storia è interamente raccontata in terza persona, dando una visione completa dei vari punti vista, ma che non mi ha completamente coinvolto. Ho rilevato qualche refuso, ma lo stile narrativo è scorrevole e le pagine si leggono piacevolmente fino al finale che ci fa intendere che Mamma Cupido tornerà presto. Lo consiglio a chi ama il genere romance e vuole trascorrere qualche ora piacevole con un libro non troppo impegnativo.

Buona lettura!
Alessia



Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni