PRESENTAZIONE - "Il sole d'agosto sopra la Rambla" di Damiano Dario Ghiglino

TITOLO: Il sole d'agosto sopra la Rambla
AUTORE: Damiano Dario Ghiglino
EDITORE: Self Publishing
GENERE: Drammatico, Lgbt
PREZZO: 4,99 € ebook ; 11,90 € cartaceo
PAGINE: 127
DATA PUBBLICAZIONE: 8 Novembre 2017
ORDER

Sono i “giovani tramonti”, fragili e tenaci, ragazzi gay dai cuori spezzati impressi indelebilmente sullo sfondo di una Barcellona sotterranea. Ognuno alla ricerca di qualcosa e in fuga da qualcosa, ognuno con le proprie paure e i propri segreti. 

Tra prostituzione e dipendenze, locali malfamati e preti pedofili, nostalgie e desideri brucianti, passioni e tenerezze passeggere, in attesa di quell'evento imprevedibile che cambierà per sempre le loro esistenze, cercheranno di fermare il tempo per vivere unicamente il presente ed attendere l'amore in quella dimensione, così sfuggente ed ambigua, dell'istante stesso.

Eppure quando un sentimento forte e sconosciuto si farà strada nei cuori dei diciottenni David e Borja, i più giovani del gruppo, la diffidenza e lo stupore lasceranno progressivamente spazio ad una coscienza sempre più profonda e ostinata.
Romantico e spietato al tempo stesso, questo romanzo rappresenta il ritratto psicologico di una generazione smarrita alla quale il futuro si presenta come imperscrutabile.


Damiano Dario Ghiglino (Genova, 1990) ha pubblicato "Paradisi senza luce" (2013),  "Nessuna pietà per gli angeli borderline" (2015) e "Il ritorno dal mondo delle idee" (2017)


"David lo accompagnò a malincuore in stazione e gli strappò un ultimo bacio.
Borja era al settimo cielo nella sua pacata staticità. Allontanandosi dalla stazione di Sants, adagiato supino sui sedili e con lo sguardo perso chissà dove, si accorse che i sussulti del treno erano in perfetta sincronia coi battiti del cuore."

Barcellona, tra la Rambla e il Ravàl si svolgono le vicende che segneranno indelebilmente la vita di un gruppo di amici differenti in tutto ma con in comune una cosa fondamentale: la minaccia di un futuro incombente.
La storia tra Miguel ed Emilio è terminata da oltre dieci anni, quella dei giovani diciottenni David e Borja sta per prendere piede rafforzandosi ogni giorno. Tuttavia sarà proprio a quel punto che Miguel mostrerà loro una misteriosa cicatrice i cui risvolti rimarranno incerti fino all'ultimo.

Finalmente anche in formato cartaceo "Il sole d'agosto sopra la Rambla", libro a tematica gay / Lgbt di Damiano Dario Ghiglino: una lettura estremamente intima, un romanzo che si presenta come "romantico e spietato al tempo stesso", un dramma che mette in scena "il ritratto psicologico di una generazione smarrita alla quale il futuro si presenta come imperscrutabile."

“Anche io ho paura del futuro.” si fece improvvisamente serio David “mi piacerebbe credere che un giorno potremo davvero mettere assieme tutte le nostre debolezze, i nostri graffi, le nostre ferite e farne un paio d'ali, la nostra forza, il nostro coraggio. Mi piacerebbe, ma non ci penso più.”

Ne "Il sole d'agosto sopra la Rambla" viene inesorabilmente a galla una Barcellona mai vista, occulta e invisibile a chi è solo di passaggio. Una Barcellona fatta di viottoli bui e locali malfamati, ma anche (e sopratutto) di storie di vita fuori dal comune.

Buona lettura!

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni