PRESENTAZIONE - "Quello che succede a Natale" di Jay Northcote

TITOLO: Quello che succede a Natale
TITOLO ORIGINALE: What Happens at Christmas
AUTORE: Jay Northcote
AMBIENTAZIONE: Inghilterra
TRADUZIONE: Sara Benatti per Quixote Translations
GENERE: Contemporaneo
FORMATO: E-book
PREZZO: € 2,99 su Amazon
DATA DI USCITA: 17 Novembre 2017










Se due amici fingono di stare insieme, quello che succede a Natale potrebbe trasformarsi in qualcosa di più?

Justin è recentemente e infelicemente tornato single. Il Natale si avvicina, e non vuole affrontare da solo il suo ex alla festa aziendale. Così Sean, il suo migliore amico e la sua cotta segreta di lunga data, si offre volontario per accompagnarlo e fingere di essere la sua nuova fiamma.

Sean ha sempre desiderato Justin da lontano, ma non ha mai avuto la possibilità di chiedere di più dell’amicizia. Fingere di essere il suo ragazzo non è certo un peso, e se Justin vuole usarlo per la sua rivincita, lui è più che disponibile. Alla festa, la recita e la realtà si confondono, e un bacio sulla pista da ballo porta a una notte di passione.

Dopodiché tutti e due partono dal presupposto che non succederà di nuovo, finché non interviene il destino. Bloccati insieme a Londra durante le vacanze cedono di nuovo alla tentazione. 

Ma quello che succede a Natale rimane a Natale… giusto?


Jay vive appena fuori Bristol, nel West England. Viene da una famiglia di scrittori, ma ha sempre pensato che con lui il dono per la narrativa avesse saltato una generazione. Ha passato anni a scrivere solo e soltanto email, articoli, o contenuti internet.
Un giorno ha deciso di provare con un racconto, giusto per vedere se ne era capace, e ha scoperto che dava dipendenza. Non ha più smesso da allora. Jay è transgender, e in precedenza era noto come ’lei’.

Buona lettura!

Commenti

Post popolari in questo blog

RECENSIONE - "Io sono mio fratello" di Giorgio Panariello

RECENSIONE - "A un millimetro di cuore" di Massimo Bisotti

RECENSIONE IN ANTEPRIMA - "Io non ti lascio solo" di Gianluca Antoni